Performance ambientali del portafoglio

Uffici

Retail

Altro

Portafoglio

Performance Social & Governance

Il portafoglio di COIMA RES ha visto nel 2019 il raggiungimento di una maggior diversificazione dei conduttori e degli immobili stessi, in particolare tramite la cessione di una quota del 50% nel complesso Vodafone e tramite l’acquisizione delle sedi di Microsoft e Philips.
Grazie alle varie attività di gestione attiva degli immobili e ad una gestione oculata delle risorse naturali, il portafoglio di COIMA RES ha raggiunto sensibili miglioramenti a livello di consumi ed emissioni di CO2 nel 2019, particolarmente visibile analizzando i dati su base like for like. Si stima che il consumo di energia elettrica sia diminuito del 6% su base like for like, principalmente derivante dai risparmi sul portafoglio di filiali e sugli immobili Deruta e Monte Rosa. Su base totale a livello di portafoglio, il consumo di energia elettrica è invece incrementato del 9% nel 2019 rispetto al 2018 dato che i risparmi sopracitati sommati alla riduzione relativa ai consumi sul complesso Vodafone (dovuta alla cessione della quota del 50%) e relativa all’immobile Eurcenter (ceduto a fine 2018) sono stati assorbiti da un maggior consumo di elettricità da parte dell’immobile Tocqueville (che ha contribuito per tutto l’anno nel 2019, mentre solo parzialmente nel 2018) e da parte degli immobili Microsoft e Philips (acquisiti a fine 2019).
Si stima inoltre che consumo di gas naturale e di gasolio sia diminuito del 19% nel 2019 rispetto al 2018, principalmente grazie alla cessione della una quota del 50% nel complesso Vodafone ma anche grazie a minori consumi registrati sugli immobili Deruta e Monte Rosa e sul portafoglio di filiali bancarie. Il consumo di gas naturale e di gasolio è diminuito su base like for like dell’8%.
Si stima che l’intensità energetica del portafoglio sia diminuita del 7% nel 2019 su base like for like grazie ai sopracitati risparmi nei consumi di elettricità, gas naturale e gasolio.
In linea col trend registrato sui consumi, anche l’intensità di emissioni di CO2 è diminuita di circa il 6% su base like for like.
Anche i consumi d’acqua potabile sono diminuiti del 28% su base like for like nel 2019, principalmente grazie alle riduzioni di consumi degli immobili Gioiaotto, Deruta e Monte Rosa.

La struttura della Governance di COIMA RES è in linea con i requisiti delle società quotate Italiane e con le migliori prassi internazionali. La composizione del top management è rimasta invariata nel 2019 rispetto al 2018. Il numero di membri indipendenti all’interno del Consiglio di Amministrazione (7 su 9) è rimasto costante nel 2019, mentre è aumentato il grado di diversità di genere con il numero di consiglieri donne che è passato da 2 membri, ovvero 22% del totale, a 3 membri, ovvero 33% del totale.
Il 2019 ha visto un lavoro intenso da parte di tutti gli organi sociali di COIMA RES, in primis il Consiglio di Amministrazione (che si è riunito 12 volte nel 2019), ma anche il Comitato Investimenti, il Comitato Remunerazione, il Comitato Controllo e Rischi e Parti Correlate, il Collegio Sindacale, e dei consulenti esterni (Internal Audit & Compliance, Risk Manager, Organismo di Vigilanza e Società di Revisione).

Si rimanda alla Sezione 3 della relazione finanziaria annuale per maggiori dettagli.

Download storico performance 2017 – 2019